Regione Lombardia

Centro Diurno Persone Fragili

Ultima modifica 13 dicembre 2019

Il Centro Diurno Protetto Persone Fragili ha come obiettivo primario quello di offrire ad anziani ed adulti in difficoltà un luogo in cui, attraverso attività specifiche e strutturate e con l’ausilio di personale competente, sentirsi accolte e poter fare esperienze di socializzazioni “protette” e mediate dalle competenze dell’operatore. Attraverso la strutturazione delle attività il sevizio persegue il mantenimento delle abilità residue dei propri utenti che vengono stimolati a mettersi in gioco per garantirsi il mantenimento delle abilità residue.
Un altro obiettivo che il Centro si pone è quello di offrire un sostegno al caregiver che, approfittando della permanenza del proprio famigliare al centro, può sperimentare l’alleggerimento del carico di cura assistenziale.
Il funzionamento è garantito per 5 giorni alla settimana dalle 14.00 alle 17.00
È previsto un servizio di trasporto per i cittadini del Comune di Melzo.
L’ammissione avviene attraverso apposita domanda da presentare alla Direzione del Centro o all’Assistente Sociale del Comune di residenza attraverso la compilazione dei moduli predisposti.
Il servizio del CDPF prevede una partecipazione alla spesa da parte dei fruitori comprensiva, se dovuta, del servizio trasporto e servizio pasti. Il contributo è stabilito con deliberazione della Giunta Comunale e aggiornabile annualmente.
Nel CDPF l’anziano trascorre il suo tempo svolgendo attività laboratoriali e socializzanti che vengono definite dall’equipe della UdO tenuto conto dell’utenza, della composizione del gruppo, delle sue esigenze e delle altre attività organizzate presso il Centro Polivalente Anziani