Regione Lombardia

Centro Diurno Disabili (CDD)

Ultima modifica 19 dicembre 2019

Il Centro Diurno Disabili (CDD) di Melzo è un servizio semiresidenziale che rientra nelle unità d’offerta socio sanitarie regionali e che offre interventi riabilitativi a persone con disabilità grave, di età compresa tra i 18 e i 65 anni, attivando un insieme di interventi che mirano allo sviluppo della persona sotto il profilo fisico, psicologico, sociale, occupazionale ed educativo.

Per accedere al servizio è necessario che la famiglia interessata si rivolga al Servizio Sociale del proprio Comune di residenza che, a sua volta, inoltrerà formale richiesta di inserimento all’Ente Gestore – Comune di Melzo mediante apposita modulistica

La retta di frequenza del C.D.D. pari a 235 giorni di frequenza viene annualmente stabilita dall’Ente Gestore sulla base dei costi di funzionamento del servizio epurati dai contributi regionali assegnati annualmente

Di norma la retta viene totalmente imputata al Comune di residenza della persona inserita con il quale l’Ente gestore opera in regime di convenzione. Ogni singola Amministrazione Comunale può, secondo i propri regolamenti vigenti, richiedere alle famiglie una quota di compartecipazione alla spesa relativamente ai costi sostenuti.

Informazioni più dettagliate possono essere richieste direttamente al Servizio Sociale del proprio Comune di residenza.

Per i soli utenti residenti di Melzo il servizio trasporto è messo a disposizione dal Comune a fronte di una quota di compartecipazione