Regione Lombardia

Riapertura mercati settimanali in forma sperimentale per il settore alimentare

Pubblicato il 4 maggio 2020 • Commercio

Si comunica che è prevista la riapertura dei mercati settimanali scoperti del martedì e del sabato a partire dal 05.05.2020 in via sperimentale. La riapertura dei mercati, limitatamente alla vendita di prodotti alimentari, è possibile purché siano osservate e fatte osservare le misure di prevenzione igienico-sanitarie e di sicurezza contenute nel DPCM del 26/04/2020. La sperimentazione è legata alla verifica della fattibilità sia dal punto di vista della sicurezza che del rispetto di tutta la normativa vigente ed in particolar modo di quella igienico-sanitaria legata all’emergenza Covid-19. Qualora dovessero verificarsi problemi o difficoltà nel rispettare le regole e le indicazioni fornite dall’Amministrazione comunale si procederà ad una nuova chiusura. L’accesso all’area mercatale sarà consentita agli avventori a partire dalle ore 8,00 e l’ultimo accesso è previsto per le ore 12:00. Potranno accedere massimo una persona per nucleo familiare fatta eccezione per la necessità di recare con sé minori di anni 14, disabili o anziani. All’accesso verrà misurata la temperatura corporea da parte della Protezione Civile. Per accedere all’area la temperatura corporea dovrà essere inferiore ai 37,5 °C, qualora fosse uguale o superiore sarà inibito l’accesso con invito a ritornare alla propria abitazione, a limitare al massimo i contatti sociali ed a contattare il proprio medico curante.
Per il mercato del martedì è stato previsto un unico accesso centrale da Via Sondrio con percorso a senso unico differenziato da transenne e nastro bicolore con sbarramenti alle estremità e uscita obbligatoria, sempre su Via Sondrio. Per il mercato del sabato è stato previsto un unico accesso su Via Monte Cervino (intersezione Via Trieste) con percorso a senso unico differenziato da transenne e nastro bicolore ed unica uscita su Via Invernizzi (altezza Edicola). Si ricorda l’obbligo di indossare mascherina e guanti. Questi ultimi saranno forniti dagli operatori del mercato e messi a disposizione anche dalla Polizia Locale al momento dell’accesso all’area, mentre ogni banco sarà dotato di soluzione idroalcolica.